Mario Testino e Oliviero Toscani sono due pilastri della fotografia di moda, entrambi fautori di immagini che hanno segnato il nostro tempo.
Le campagne pubblicitarie di Olivero Toscani per Benetton hanno riscosso scandali in giro per il mondo mentre i servizi editoriali di Mario Testino hanno avuto come protagoniste le modelle e gli stilisti più influenti della storia.

Un particolare che li accomuna, oltre alla fotografia e alla moda, è l’utilizzo dei cavalli nei loro scatti editoriali.
Un’animale certamente non facile da utilizzare in un servizio fotografico di moda, in cui devono spiccare gli abiti e la loro particolarità sotto ai riflettori e alle fotocamere, indossati da modelle che spesso si ritrovano adagiate sulla schiena dei cavalli, non abituati a questo tipo di contatto.

 

Celebre la campagna pubblicitaria di Benetton che vede due cavalli (uno bianco e uno nero) come protagonisti, ma Oliviero Toscani ha realizzato anche stupendi servizi editoriali utilizzando cavalli, per lo più americani. O come quella volta, sulle pagine di Elle Italia, in cui ha utilizzato un asinello.

 

Mario Testino, invece, li ha utilizzati molto più spesso, soprattutto per gli editoriali di magazine stranieri come Vogue US, Vogue Spain e V Magazine. Sono rare le volte in cui Testino utilizza i cavalli per foto statiche, solitamente i suoi cavalli sono fotografati durante un’azione, che può essere una semplice camminata a trotto, al galoppo o addirittura durante un salto.


Cominciamo il 2018 con una delle nostre rubriche con i 5 consigli divertenti su come passare il weekend nei mesi di Gennaio e Febbraio.
Non solo mostre questo mese, ma anche una chicca che vi farà ritornare bambini.

 

 

“Leonardo 39. La costruzione di un mito”

Un vero e proprio viaggio nel mondo del genio italiano, quello che prende vita al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano, da sempre la sua casa.
Documenti, volumi, fotografie e oggetti storici con cui ripercorrere la genesi di uno degli artisti più fenomenali del panorama italiano.

Aperta fino al 6 Maggio – Via Vittore 21, Milano

“Steve McCurry” 

Dal 3 Febbraio al 6 Giugno le Scuderie del Castello Visconteo di Pavia, che meritano da sole la visita, accolgono oltre un centinaio di suggestivi scatti ad opera del grande fotografo McCurry. Una raccolta di immagini per ripercorrere tutti i quarant’anni di carriera del celebre autore americano, dall’India al Brasile, dalla Birmania al Giappone, passando per Cuba e Afghanistan: non mancherà il celebre ritratto di Sharbat Gula, la ragazza ritratta nel campo profughi di Peshawar in Pakistan.

Aperta fino al 6 Giugno  – Scuderie del Castello Visconteo di Pavia

 

“Frida Kahlo”

Forse una delle mostre più attese del 2018, organizzata ai primi di febbraio al MUDEC-Museo delle Culture di Milano, si tratta di una grande e nuova retrospettiva che raccoglierà le opere di Frida Kahlo provenienti dal Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e dalla Jacques and Natasha Gelman Collection, le due più importanti e ampie collezioni dedicate all’autrice nel mondo, oltre a prestiti dai più autorevoli istituti internazionali.

Aperta fino al 3 Giugno  – Mudec di Milano

Il Principe dei collezionisti. Leopoldo De’ Medici

Aperta fino al 28 Gennaio la mostra su Leopoldo De’ Medici che spicca nel panorama del collezionismo europeo per la vastità dei suoi interessi e la varietà delle opere raccolte. Servendosi di abilissimi agenti, mercanti e segretari italiani e stranieri, radunò, nel corso della sua vita, esemplari eccellenti e raffinati nei più diversi ambiti: sculture antiche e moderne, monete, medaglie, cammei, dipinti, disegni e incisioni, avori, oggetti preziosi e in pietre dure, ritratti di piccolo e grande formato, libri, strumenti scientifici e rarità naturali.
Una mostra curiosa e molto divertente, decisamente diversa rispetto alle altre proposte culturali della città.

Aperta fino al 28 Gennaio – Palazzo Pitti, Firenze.

 

Mary Poppins. Il musical

L’ultima proposta è una chicca che ci fa tornare indietro nel tempo, quando da bambini si rimaneva incantati davanti alla tv a canticchiare le strofe divertenti delle canzoni di questo intramontabile classico Disney. Originariamente prodotto da Disney Theatrical Productions e Cameron Mackintosh, andrà in scena per la prima volta in Italia e in lingua italiana.
La versione teatrale di Mary Poppins è un fedele adattamento dei meravigliosi racconti di P.L. Travers e dell’amato film di Walt Disney del 1964 con Julie Andrews, che vinse ben 5 Oscar.
Decisamente merita di essere visto.

Dal 22 Febbraio – Teatro Nazionale di Milano


In occasione di Fiera Cavalli Verona, che si è tenuta lo scorso Ottobre, Accademia Italiana ha presentato la prima collezione estesa pensata appositamente per bambini e ragazzi, in coordinamento con quella per l’adulto.

Il mood della collezione KIDS è più giocoso e con tinte più colorate, per non annoiare mai.
Anche la presentazione in fiera era differente, Accademia Italiana ha utilizzato manichini con il volto di animali, per un tocco spiritoso e irriverente.

Nella nuova collezione, che sarà disponibile nei negozi a partire da Aprile 2018, vedrà affiancarsi un catalogo realizzato con bambini comuni, proprio ad enfatizzare la vestibilità e la comodità dei capi Accademia Italiana KIDS.


Sono molteplici le novità di Accademia Italiana per la collezione Primavera/Estate 2018, presentata ufficialmente durante Fiera Cavalli Verona.

Una delle più apprezzate è indubbiamente la prima collezione di pantaloni in denim, disponibili per donna, uomo e junior; realizzati con un tessuto in jeans bi-elastico e proposta in tre diverse varianti nella collezione donna:

  1. Denim Logo, ovvero un pantalone che vede sul retro una personalizzazione con intero stampato con i motivi logo, tipici di Accademia Italiana. Il lavaggio Stone-Washed, unito ai tagli con toppa, rendono questo pantalone “rock” ma allo stesso tempo elegante.
  2. Denim Sky è il pantalone basic di questa collezione, realizzato in denim chiaro con i ricami del logo sulle tasche posteriori.
  3. Denim Black Stone è il pantalone in denim scuro, impreziosito da pietre nere applicate sulle tasche anterori, per uno stile glamour-rock.

Per le collezioni uomo e Junior è presente un’unica variante realizzata in Stone Washed in tinta scura e tagli con toppa.

La collezione denim Accademia Italiana sarà disponibile negli store e online a partire da Aprile 2018.